L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica

MUGNANO. Sarnataro e le tante incertezze sul suo futuro politico

Mugnano. Manca ormai un anno alle elezioni Amministrative in città, ma le possibili coalizioni, le diverse leadership e i relativi assetti politici iniziano già a delinearsi. Inoltre la coincidenza di elezioni Amministrative e Regionali complica ulteriormente un quadro già di suo abbastanza complesso. Si potrebbe riproporre la competizione tutta mugnanese e tutta interna al centrosinistra fra Porcelli e Chianese. Il primo (Porcelli) ormai uomo di fiducia di De Luca e affermato dirigente regionale oggi in forza all’ARPAC, il secondo (Chianese) di recente entrato in Consiglio Regionale ed ora anche in direzione nazionale del Pd. Entrambi uomini dei dem, ma entrambi sembrerebbe dai rumors non troppo entusiasti dell’esperienza di Sarnataro come sindaco.
Sul piano locale per Sarnataro le cose non sembrano andare meglio. Ormai è conclamata la volontà dell’attuale presidente del Consiglio Comunale Pierluigi Schiattarella di puntare alla carica di Primo cittadino, mentre la rottura con l’ala civica della Maggioranza sembra ogni giorno più profonda. Il Comitato Civico Voce ‘e Popolo (creatura nata dall’ex assessore Mario Imbimbo dopo la rottura con Sarnataro) ha fatto sentire la sua voce proprio ai nostri microfoni con Carmine Iazzetta (candidato Sindaco 2015 con oltre 1000 preferenze) che si dice pronto ad una collaborazione proprio con l’ex assessore e profondamente scontento di Sarnataro. Intanto i rumors dentro la coalizione danno Sarnataro sempre più in bilico. Difatti forse proprio per uscire dall’angolo Sarnataro ha rilanciato: potrebbe, pare, addirittura candidarsi alla Regione. Ma con quali numeri e con quale possibilità di elezione non è dato sapere vista la “folla” di candidati locali proprio in “area PD”. Insomma quella di Sarnataro sembra più una mossa tattica o forse il gesto disperato di chi vede drammaticamente fallita la propria rivoluzione e sempre più in bilico la propria carriera politica. Forse la pensione (politica) nonostante la giovane età resta un’ ipotesi da non scartare.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS