L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Lavoro

NAPOLI. Domani iniziativa Cisl-Uil con precari ed idonei

Napoli: sabato 19 alle 9,30, le organizzazioni sindacali della Funzione Pubblica della Cisl e della Uil terranno una assemblea aperta di tutti i precari e gli idonei ai concorsi a via De Cesare,nel viale antistante la sede della Regione a palazzo Santa Lucia, per chiederne la stabilizzazione nei ruoli.

De Luca e la sua Giunta – scrivono in una nota i sindacati FP CISL e UIL FPL, guidati rispettivamente da Lorenzo Medici e Vincenzo Martone – continuano a far finta di nulla, ma sono loro i diretti responsabili dell’ingiustizia che si sta consumando in queste settimane sulla pelle delle lavoratrici e dei lavoratori precari che operano da decenni nel sistema sanitario campano in varie forme e con diverse tipologie di contratto.
Il presidente della Regione e commissario ad acta per la Sanità deve farsi carico del superamento del precariato, così come ha sempre dichiarato: noi non assisteremo passivamente alla perdita di circa 3 mila posti di lavoro in un sistema che è già traballante per il deficit strutturale degli organici che massacra gli operatori e penalizza i cittadini“.

Il sindacato chiede l’inserimento di tutti gli idonei e il mantenimento in servizio di tutti i precari, in considerazione del fatto che “non c’è nessuna legge che impedisce una proroga, che non è alternativa allo scorrimento delle graduatorie“.

La verità – stigmatizzano Cisl e Uil – è che la stabilizzazione dei precari registra ritardi e omissioni vergognose“.
E chiedono “perché non siano state previste le riserve di legge per i precari” per dare risposte ai fabbisogni reali del settore con personale professionalmente all’altezza delle esigenze della sanità della Campania.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS