Dopo aver aperto oltre 33mila negozi in tutto il mondo, Starbucks arriva nel cuore di Napoli e parte la sfida tra la cup di caffè americano e l’intramontabile tazzulella di caffè.

E così, sotto le volte in vetro della Galleria Umberto I, napoletani e turisti da domani potranno degustare l’iconico Frappuccino ma anche bagel, cinnamon rolls e per gli appassionati la napoletanissima sfogliatella.
Trenta i nuovi posti di lavoro.

Trecento i metri quadrati dello store che è uno dei più grandi d’Italia. Quello di Napoli è il secondo store in Campania, dopo quello inaugurato nel 2023 alla Reggia Outlet di Caserta. Più che soddisfatto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, oggi presente alla preview. “E’ una cosa molto bella avere un marchio come Starbucks a Napoli – ha detto Manfredi – significa portare un flavour internazionale in una città che ha grande capacità innovativa ma anche grande tradizione. E’ il mix giusto per dare quel senso di Napoli grande città internazionale piena di tanti turisti stranieri ma anche di tanti napoletani abituati a muoversi nel mondo, è una sensazione bella. E poi dobbiamo ricordare i 30 posti di lavoro, ragazzi napoletani che faranno parte di questo percorso che stiamo portando avanti con i grandi marchi, i grandi gruppi in una città sempre più all’avanguardia e competitiva. Oggi è davvero un bel giorno”. A chi gli chiede quanto devono temere i piccoli bar del quartiere, il sindaco risponde netto: “Nulla”.
“E’ una grande realtà internazionale che offre un prodotto rivolto ad un target molto diverso – ha spiegato – più apriamo l’offerta, più potenziamo la qualità della città, più rafforziamo le nostre realtà territoriali. La tazzina di caffè napoletano non verrà mai lambita da nessuno, è un’altra realtà importante che porta sapori diversi, Napoli non ha paura del confronto internazionale”.
Un luogo, quello della Galleria Umberto, che entro fine anno potrà vedere anche l’installazione dei cancelli. “Auspichiamo, nel giro di un anno, di completare il restauro della pavimentazione, la manutenzione della copertura, e metteremo i cancelli entro fine anno – ha detto Manfredi – e ci auguriamo anche la sede dei vigili urbani”.
Soddisfazione è stata espressa anche dal Ceo di Starbucks Italia, Matteo Morandi: “Siamo orgogliosi di portare l’offerta di Starbucks in una città vitale e piena di energia come Napoli.
Il nostro arrivo in Campania avviene nel massimo rispetto del territorio e delle risorse che collaborano con noi, con la valorizzazione del patrimonio architettonico di ogni store e l’erogazione di corsi di formazione per ciascun dipendente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page