È stata siglata questa mattina una convenzione tra Università degli Studi di Napoli ‘Parthenope’ e Questura di Napoli per favorire l’inserimento nel mondo universitario degli studenti e dei ricercatori che entrano in Italia per ragioni di studio e di ricerca, anche ai fini di una più celere integrazione sociale.
A firmare l’accordo presso la sede dell’Ateneo il rettore Antonio Garofalo ed il questore di Napoli Maurizio Agricola.
L’accordo, della durata biennale a far data da oggi, si spiega in una nota, “mira ad agevolare l’inserimento nel mondo universitario di ricercatori e studenti extra comunitari che giungono in Italia, anche mediante l’adozione di prassi innovative che consentano lo snellimento delle procedure di rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno”.
Sono previsti, a tal fine, l’apertura di uno sportello dedicato presso la Questura ed il raccordo istituzionale tra i due Enti per gestire il flusso di informazioni necessarie ad agevolare e favorire l’inserimento sia degli studenti che dei ricercatori che provengono da Paesi extra Unione Europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page