Siamo nel quartiere San Carlo Arena e i carabinieri della stazione Napoli Capodimonte sono impegnati in un servizio mirato per il contrasto del fenomeno dei furti con destrezza a bordo di autobus ai danni anche delle centinaia di turisti che affollano la città nella giornata dedicata alle aperture gratuite dei musei. I militari scendono da un mezzo all’altro, le ore affollate sono le più pericolose e si procede secondo la tratta prevista dalla prima fermata fino al capolinea.

Si scrutano le persone e i loro volti – spesso i borseggiatori hanno un curriculum storico e sono noti alle forze dell’ordine – facendo caso ad ogni piccolo gesto. C’è il cappotto messo sul braccio che nasconde movimenti illeciti, il gruppo di persone che accerchia l’anziano e parla fra loro catturando l’attenzione dell’ignara prossima vittima o la “turista” che gira con tanto di macchina fotografica e mappa della città ma che invece sa bene dove si trova e attende il momento giusto per agire.
La linea urbana in questione è la 204 e ci troviamo nei pressi del bosco-museo di Capodimonte. I carabinieri notano un uomo, si tratta di un 50enne e lo fermano mentre tentava di impossessarsi del portafogli di un anziano e poi, una volta scoperto, lo minaccia di morte dicendo di avere un coltello in tasca.
L’uomo, fermato dai carabinieri, rifiuta di fornire le proprie generalità e in pochi secondi, dopo aver strattonato uno dei militari, tenta di fuggire. Pochi metri e viene bloccato e arrestato. Perquisito, viene trovato effettivamente in possesso di un coltello a serramanico che viene sequestrato.
L’arrestato è in attesa di giudizio.

I consigli del comando provinciale dei carabinieri di Napoli:

–       Prima di salire a bordo assicurati che tutte le borse che stai portando siano chiuse

–       Porta borse e borselli con l’apertura rivolta all’interno e proteggili con una mano sopra;

–       Non tenere il portafogli e lo smartphone nella tasca posteriore dei pantaloni ma custodiscili nella tasca anteriore;

–       Mantieni alta la concentrazione non lasciarti distrarre dallo smartphone o dalle conversazioni di altri viaggiatori;

–        Evita di farti accerchiare da persone che sembrano conoscersi tra loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page