Gravissimo episodio di cronaca, stanotte nei pressi del  museo Nazionale a Napoli dei delinquenti hanno sparato con un fucile a pompa nella macchina dell Istituto di vigilanza privata Security-Service, all’interno si trovavano i due colleghi, che per puro miracolo sono rimasti illesi ma venivano depredati delle armi in dotazione.
Sul gravissimo episodio è intervenuto il Presidente della ASSOCIAZIONE NAZIONALE GUARDIE PARTICOLARI GIURATE Dott Giuseppe Alviti che ha sottolineato: le guardie giurate a Napoli soffrono in particolare modo la recrudescenza della criminalità organizzata e sono appetibili per le loro armi in più svolgono servizi delicati essendo impiegati per 12 ore e più garantendo instabilità lavorativa alle stesse per cui sarebbe opportuno intervenire in merito per garantire tutela alle guardie poiché oggi non piangiamo morti solo per volontà divina,Napoli è violenta ed deve essere militarizzata lo dissi in tempi non sospetti al Prefetto di Napoli in Commissione Provinciale ordine e sicurezza pubblica.
Comunicato stampa Giuseppe Alviti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page