L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Sanità

SALUTE. Depressione “malattia degli italiani”. Solo a Napoli la vita è felice

Napoli: è una tendenza mondiale cui non fa eccezione l’Italia: negli ultimi anni, secondo l’Osservatorio Mondiale della Sanità, è considerevolmente aumentato l’uso di psicofarmaci. L’Italia si piazza al quarto posto in Europa in questa triste classifica, sottolineando come la depressione si stia pian piano diffondendo nel Belpaese, diventando sempre più la malattia degli italiani.

Stando ad una ricerca fatta da Il Quotidiano Nazionale, questa gigantesca diffusione è stata registrata soprattutto nei paesi economicamente poco sviluppati, mentre nei paesi ricchi sono ovviamente colpiti i poveri. In Italia tra le regioni più “depresse” c’è la Toscana, con il 6,9 % di persone che assumono antidepressivi. Va decisamente meglio in Campania dove la percentuale è del 3,6. In particolare, ad andare contro tendenza è Napoli (da sempre considerata economicamente poco sviluppata) che si afferma come la città con il più basso uso di psicofarmaci.

La cosa ha fatto inorgoglire anche il sindaco Luigi de Magistris, che ha detto: “L’unica S.p.a. che conosciamo è ‘solo per amore‘, perché amiamo la nostra città. E questo amore ci ha portato a crescere talmente tanto che negli ultimi anni tutti vogliono venire a Napoli. In due anni e mezzo 700 produzioni televisive e cinematografiche hanno girato in città. Chi è depresso venga a Napoli, città d’Italia con il più basso uso di psicofarmaci e suicidi“.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS