Un 8 marzo in rosa all’insegna della solidarietà: DonatoriNati, insieme all’ IRCCS Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” e con il supporto della Croce Rossa Italiana, ha organizzato una raccolta straordinaria di sangue.
Le donne per le donne e non solo: in prima linea il personale sanitario dello Spallanzani che saranno affiancati da operatrici della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco.
 Questa mattina nel piazzale antistante lo Spallanzani  un’autoemoteca della Croce Rossa con personale medico specializzato ha accolto i donatori che vorranno compiere un gesto di solidarietà.
“Essere donatore di sangue significa esserci sempre e dare un contributo ai progressi della medicina. Il coinvolgimento dei giovani nella donazione di sangue è uno degli obiettivi fondamentali di DonatoriNati -afferma Claudio Saltari, presidente nazionale DonatoriNati Polizia di Stato- e la sostenibilità del sistema sangue dipende dall’apporto delle nuove generazioni. L’emancipazione della donna – e le donne lo sanno bene – passa anche attraverso il senso di solidarietà, la capacità di associarsi per crescere, come individui e come società. Bisogna essere aperti e solidali riconoscendo, e non ostacolando, le eccellenze e il valore di tutti” conclude Claudio Saltari.
Per il Direttore generale dell’INMI Spallanzani, dott. Angelo Aliquò, “La donazione di sangue è uno degli indicatori del capitale sociale di una comunità, un indicatore di quanto gli appartenenti a una comunità abbiano cura della comunità stessa. Gli operatori sanitari sanno bene quanto sia importante e insostituibile la disponibilità di sangue, plasma e piastrine per garantire le attività sanitarie e i trattamenti salvavita. Promuovere la donazione di sangue con l’esempio è uno dei segnali più chiari che si possa dare per la diffusione della cultura della salute e della solidarietà. Siamo felici di partecipare a questa giornata e invitiamo coloro che hanno la possibilità a donare”.
 Ad accompagnare la donazione le note della Fanfara della Polizia di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page