Il periodo tra fine aprile e inizio maggio, approfittando di due giorni festivi e magari aggiungendo un paio di giorni di ferie, consente un periodo abbastanza lungo per visitare luoghi vecchi e nuovi, in Italia e all’estero. E tra le località più gettonate quest’anno dagli italiani – secondo Holidu, portale di prenotazione di case e appartamenti vacanza – c’è proprio Napoli.

Nella classifica delle top 30 mete stilate da Holidu c’è infatti la città partenopea al quarto posto, dopo Barcellona, Parigi e Roma

In generale, si conferma la tendenza che vede gli italiani prediligere località nostrane rispetto a quelle estere (22 contro 8), ma con la peculiarità che ai primi due posti ci sono due
località estere: si tratta di Barcellona e Parigi al secondo posto. Le altre estere sono per lo più spagnole (Palma di Maiorca nona, Benidorm 15ma, Valencia 18ma e Malaga 24ma) cui si aggiungono New York e Marrakech rispettivamente 10ma e 22ma.
Se Barcellona e Parigi sono ai primi due posti, medaglia di bronzo è Roma con Napoli e Palermo a chiude la top 5. Firenze, Rimini e San Remo tra le posizioni 6 e 8, mentre Palma di Maiorca e New York completano la top 10.

Interessante anche il numero medio di persone per destinazione, che cambia di città in città. A Napoli siamo sulle 4 persone di media, mentre Roma ad esempio ha una media di 2 persone a prenotazione. Addirittura 5 Barcellona e Malaga, e 6 San Remo, Carloforte e Valencia.

Nella graduatoria sono state indicate le destinazioni più cercate sul sito Holidu.it per soggiorni aventi arrivo compreso tra il 24 e il 28 aprile 2024 e partenza compresa tra il 2 e il 5 maggio 2024. Per
ciascuna destinazione sono poi stati indicati i giorni medi di soggiorno e il costo medio delle case vacanze (in media a notte per alloggio). I dati sono stati estratti lunedì 24 aprile 2023. Ulteriori informazioni sono sul sito www.holidu.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page