Oltre 10mila visitatori a ‘le Fattorie Aperte’, progetto promosso dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Campania in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno a Portici (Napoli).

Un incontro con protagonisti cittadini, bambini e studenti che hanno potuto vivere, coadiuvati dal personale tecnico e dai ricercatori dell’Izsm, esperienze uniche: dalla visita ai laboratori all’osservazione diretta degli animali, per comprendere il ruolo fondamentale della ricerca scientifica nella salvaguardia della salute pubblica e della biodiversità.
“Teniamo a questo appuntamento per tre motivi” dichiara Antonio Limone, Direttore Generale dell’Izsm “L’Istituto apre porte e finestre per accogliere persone che vivono comuni difficoltà.
Immaginare di portare a tavola cibo sano, alimentare i propri figli in modo salubre, che ti porta Salute, è quello che dobbiamo comunicare.

Noi negli anni abbiamo fatto una grande attività di ricerca, ora abbiamo le prove scientifiche che Feuerbach aveva ragione: sei quel che mangi e quello che mangi ti porta benessere. Sappiamo che la Dieta Mediterranea è la dieta di riferimento che, abbinata ad un corretto stile di vita, tiene lontani dalla più grande calamità: l’aumento dell’obesità infantile in una fase prescolare. Sono felice per questa iniziativa sostenuta dalla Regione Campania, perché questo tipo di collaborazioni, realizzate con grande sinergia, sono un modo per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della ricerca scientifica nel campo della salute animale e umana”.

 

fonte: ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page