L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Ambiente

AMBIENTE. Nuovo progetto della Città Metropolitana per il verde nelle scuole

Napoli: il sindaco metropolitano Luigi de Magiastris ha approvato oggi una delibera in cui si indicano le linee per l’elaborazione di un progetto che punti ad incrementare la qualità delle aree adibite a verde presenti nel patrimonio edilizio scolastico della Città Metropolitana, incrementandone di nuove.

L’obiettivo è assicurare al patrimonio di verde presente nelle strutture scolastiche le condizioni ottimali per la catalogazione delle essenze, il monitoraggio della salute della flora, le attività di potatura scientificamente organizzata, le opere di risistemazione del terreno e delle sua tutela.
E’ previsto anche il monitoraggio e la catalogazione delle specie (insetti, uccelli, piccoli mammiferi) presenti anche per consentire all’Ente una migliore assunzione di responsabilità civile e ambientale ed una migliore e lungimirante gestione del proprio patrimonio di edilizia scolastica.

In questo modo si consentirà agli studenti di usufruire, come laboratorio a cielo aperto, del verde delle scuole, facilitando gli Istituti scolastici a svolgere, secondo la propria programmazione didattica, attività di approfondimento in materia di biologia, botanica, agraria, tecnica agraria, biotecnologie applicate all’ambiente, fitologia, ecologia dell’interazione tra vegetazione e fauna ornitologica, arredo del verde e dei giardini.

Sarà quindi possibile per le scuole potenziare l’offerta formativa, compresa quella di alternanza scuola lavoro (oggi rinominata dal MIUR come “sviluppo delle competenze trasversali” che a tal fine sarà certificata dalla Città Metropolitana previa apposita convenzione).
Le scuole potranno inserire nel proprio PTOF (Piano Triennale dell’Offerta Formativa) l’adesione al progetto “Ossigeno Bene Comune – Napoli Metropoli 30/50” ottenendo la relativa Certificazione O.B.C.
Per realizzare al meglio tali attività si procederà alla stipula di “Protocolli d’Intesa” tra la Città Metropolitana di Napoli, l’Ufficio Scolastico Regionale e le Scuole di secondo grado e viene istituita la rete “Educazione all’O.B.C – scuola laboratorio ambientale” con capofila la Città Metropolitana di Napoli.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS