Prosegue l’impegno del Servizio nazionale di protezione civile nell’area dei Campi Flegrei. Tecnici e operatori sono al lavoro per le verifiche di agibilità degli edifici e per le attività di assistenza alla popolazione.

“In seguito della scossa di magnitudo 4.4 dello scorso 20 maggio – informa il Dipartimento – la necessità di garantire l’assistenza ai cittadini che hanno dovuto lasciare le abitazioni dichiarate inagibili e di ultimare celermente le attività di verifica degli edifici, unita a quella di fornire ai cittadini le corrette informazioni e le indicazioni utili sulle procedure di emergenza, ha reso necessario ripensare l’esercitazione prevista per i prossimi 30 e 31 maggio. Il momento esercitativo diventerà quindi un momento di confronto tra gli Enti e le strutture del Servizio nazionale sulla pianificazione e le procedure di emergenza. La parte più operativa dell’esercitazione, compatibilmente con la gestione dell’attuale emergenza, sarà riprogrammata prima del periodo estivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page