Paura ieri alla stazione di Santa Maria Novella. Nel primo pomeriggio del 12 giugno è infatti stato lanciato una allerta per un possibile ordigno che sarebbe stato presente su un Frecciarossa, fermo sul binario 9, sulla tratta Napoli-Milano.

L’autorità giudiziaria, come si apprende da Muoversi in Toscana, per accertamenti ha fatto sospendere la circolazione sui binari 8, 9, 10, 11 da Santa Maria Novella coi treni alta velocità, come rilanciato dagli altoparlanti della stazione, che fermeranno a Rifredi e Campo di Marte invece di quella centrale.

Numerose le cancellazioni effettuate, soprattutto sui treni dell’alta velocità.

Per fortuna gli accertamenti delle forze ordine sono terminati dando esito negativo.

I treni alta velocità hanno poi ripreso la normale circolazione. A causa dell’imprevisto si sono registrati nella giornata di ieri alcuni ritardi.

Sul convoglio viaggiava il politico, ed ex premier, Massimo D’Alema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page