Ubriaco e in stato di agitazione, ha iniziato a lanciare pietre contro i treni e le persone sui binari della stazione ferroviaria di Lambrate, colpendo una 55enne alla testa, successivamente trasportata in codice verde presso l’ospedale Fatebenefratelli. All’arrivo sul posto di Polfer e agenti della Questura di Milano, non si è placato nemmeno con la scarica del taser, attutita dal giacchetto. Anzi. L’uomo, un 37enne marocchino con diversi alias in banca dati e precedenti per reati contro le persone e il patrimonio e resistenza a pubblico ufficiale ha colpito con un coltello un 35enne Vice Ispettore della Polizia di Stato con tre fendenti alla schiena.

Il poliziotto è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda dove è stato operato d’urgenza a seguito dell’emorragia riportata per la lesione di alcuni organi. Lo straniero, finalmente bloccato, è stato arrestato e portato nel carcere di San Vittore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page