La strage sul lavoro non conosce sosta. Due i morti in poche ore nel Napoletano.

Un operaio di 57 anni, secondo una prima ricostruzione, sarebbe precipitato dal terzo piano di un palazzo attorno al quale era in allestimento un cantiere edile.
L’incidente è avvenuto in tarda mattinata, in via Depugliano dove sono intervenuti i carabinieri.Un altro morto sul lavoro, in provincia di Napoli. Dopo l’operaio deceduto a Lettere, questa mattina i Carabinieri della tenenza di Casalnuovo sono intervenuti nella clinica Villa dei Fiori di Acerra. Un operaio 60enne è morto in un cantiere in viale dei Tigli, a Casalnuovo.
Indagini sono in corso per ricostruire la dinamica.
Dal canto loro i Carabinieri della tenenza di Casalnuovo sono intervenuti nella clinica Villa dei Fiori di Acerra. Un operaio 60enne è morto in un cantiere in viale dei Tigli, a Casalnuovo.
Indagini sono in corso per ricostruire la dinamica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page