Sei palestinesi, tra cui un neonato, sono rimasti uccisi negli attacchi aerei israeliani contro il campo profughi di al-Bureij nel centro di Gaza.

Lo scrive l’agenzia di stampa palestinese Wafa citando fonti nella Striscia secondo cui “decine di persone” sono rimaste ferite nei raid.
Secondo quanto riferito, gli aerei hanno preso di mira una casa, appartenente alla famiglia al-Khatib nel campo profughi, uccidendo quattro persone, compreso un neonato, e ferendone altre.

Un altro raid ha invece colpito la casa della famiglia an-Najjar provocando l’uccisione di due persone e il ferimento di altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page