È pesante il bilancio di una rissa scoppiata la scorsa notte in un locale notturno nel centro di Ischia e che ha visto coinvolti numerosi cittadini stranieri oltre alle forze dell’ordine intervenute per sedarla: quattro poliziotti e due carabinieri sono rimasti feriti, quattro le persone arrestate con ulteriori fermi che potrebbero arrivare in giornata al termine delle indagini condotte dal commissariato isolano della Polizia di Stato.

La maxi rissa è scoppiata verso le 4.30 all’interno del locale Momento, che fa parte del complesso del bar Calise a piazza degli Eroi; all’interno del night c’erano diverse decine di cittadini dominicani e venezuelani per una festa organizzata da loro connazionali.
Per motivi non ancora chiariti, tra i presenti è nato dapprima un violento alterco che poi è sfociato in rissa all’esterno del locale: qui sono intervenuti poliziotti e carabinieri per provare a riportare la calma ma gli agenti, in netta inferiorità numerica rispetto ai partecipanti alla rissa, sono stati circondati ed aggrediti ed hanno avuto la peggio.
In sei infatti hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale Rizzoli; uno degli agenti è stato dimesso, con prognosi di dieci giorni, mentre gli altri si trovano ancora in ospedale.

Tra loro uno ha riportato un trauma cranico ed un altro una sospetta frattura al setto nasale.
Le forze dell’ordine hanno proceduto ad effettuare gli arresti e stanno provvedendo ad identificare gli altri partecipanti alla rissa: altri fermi potrebbero scattare già in mattinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page