L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica Sociale

MARANO. Al via il Progetto di Inclusione Sociale: l’annuncio dell’assessore Perna

Marano: l’Amministrazione Comunale e l’Assessore alle Politiche Sociali Bianca Perna, decreto dirigenziale n. 191 del 22 giugno 2018, la Regione Campania, ha approvato l’Avviso Pubblico non competitivo I.T.I.A. “INTESE TERRITORIALI DI INCLUSIONE ATTIVA”, a valere sull’Asse II POR Campania FSE 2014/2020, finalizzato a promuovere la costituzione di Intese Territoriali di Inclusione Attiva per l’attuazione di misure di contrasto alla povertà attraverso la realizzazione di Centri Territoriali di Inclusione; Una misura che si inserisce nel quadro della strategia nazionale e regionale di contrasto alla povertà, avviata con il Piano nazionale per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale.

Nell’Ambito N15 MARANO/QUARTO parte il progetto PARTECIPAZIONE E CAMBIAMENTO”, con Delibera di Giunta n.19 del 25/02/2019, si autorizzava a procedere, la Regione Campania, solo nel corrente mese di febbraio 2020 ha inviato al settore delle Politiche sociali l’Atto Concessorio, pertanto, si può dare inizio al percorso progettuale, che durerà PER 30 MESI.

Le attività saranno cosi articolate: Azione A – Servizi di Supporto alle Famiglie:grazie al CENTRO PER LA FAMIGLIA, sito al primo piano del Palazzo Battagliese (in attesa del ripristino dei locali al P.zzoMerolla).

Il Centro Territoriale di Inclusione è inteso quale centro di prossimità di servizi per il sostegno a persone e famiglie svantaggiate, in condizioni di vulnerabilità e fragilità sociale.

Nel centro un’equipe di professioniste, dal lunedì al venerdì con orari d stabilire svolgerà attività di: SOSTEGNO ALLA GENITORIALITA’, MEDIAZIONE FAMILIARE, SOSTEGNO PSICOLOGICO, INCONTRI PROTETTI.

Il Centro ospiterà in due sale, un SERVIZIO DI DOPO SCUOLA dal lunedì al venerdì per due ore il giorno, articolato in cento settimane per Max n. 20 alunni per Marano e n. 20 per Quarto. (10 alunni per scuola primaria, 10 scuola secondaria).

In Marzo parte quest’ultimo servizio a completamento A.S. 2019/20 per poi ripartire a settembre.

Azione B – Percorsi di EMPOWERMENT: prevedono la realizzazione di percorsi formativi e/o servizi di sostegno orientativo per favorire la riduzione delle condizioni di svantaggio dei soggetti a rischio di esclusione;

IL LABORATORIO dedicato a soggetti con svantaggio di tipo psico-fisico, saranno attivati nel Comune di Quarto presso la struttura di REGINA PACIS, giacché idonea a offrire spazi e condizioni per svolgere le attività previste di: PET THERAPY, CUCINA, ORTO INTEGRAZIONE, ARTE E MOVIMENTO.

Azione C-Tirocini finalizzati all’inclusione sociale: tirocini di orientamento, formazione e inserimento/reinserimento finalizzati all’inclusione sociale,

TIROCINI FORMATIVI per la durata di 6 mesi, per l’apprendimento e formazione per i seguenti profili: TRUCCATORE DI SPETTACOLO. N15– OPERATORE D’INSTALLAZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI. N.15 per l’intero Ambito Marano/Quarto, remunerati per complessivi euro 500 mensili (cinquecento); Per la parte pratica del tirocinio formativo, si valuterà la possibilità di eventuale esperienza presso l’Ente comunale.

CORSI di aggiornamento “Workshop” per le seguenti materie: COMPETENZA DIGITALE. N. 16 allievi; COMPETENZA IMPRENDITORIA. N. 16 allievi.

S’intende costituire un elenco dei beneficiari delle misure d’inclusione, potenziali destinatari delle attività presenti nel progetto.

CARATTERISTICHE DEI DESTINATARI E REQUISITI DI ACCESSO Ai sensi dell’art. 5 dell’Avviso pubblico I.T.I.A., destinatari degli interventi sono le famiglie e le persone residenti nel territorio del Comune di Marano e di Quarto ( Ambito N15) individuate: o fra i fruitori del REI /Ric; o fra i nuclei familiari con all’interno almeno un ragazzo tra 17 e 18 anni compiuti; o fra i nuclei familiari con almeno uno dei genitori che si trovino nelle seguenti condizioni di svantaggio: di non aver un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi/12 mesi /24 mesi ;ü di non possedere un diploma di scuola media superiore oprofessionale, aver completato la formazione a tempo pieno da non più di due anni e non avere ancora ottenuto il primo impiego regolarmente retribuito o fra i nuclei familiari con almeno un familiare in carico ai servizi sociali o sanitari del territorio.

Comunicato stampa Amministrazione Comunale Marano di Napoli

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS