L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Lavoro Politica

MARANO. L’Amministrazione annuncia l’avvio del progetto di inclusione sociale “L’Abitare e il Lavoro”

Marano: arriva un importante svolta nel campo di alcune progettualità in campo sociale a cui hanno lavorato il sindaco e l’Amministrazione comunale.

Il Comune – spiegano il sindaco Rodolfo Visconti e l’assessore Perna – ha sostenuto un progetto di grande impatto sociale, partecipando come partner attivo della Cooperativa Litografi Vesuviani, Servizi salute e lavoro al progetto “L’abitare e Il Lavoro: strumenti di inclusione sociale dei pazienti psichiatrici.

La Cooperativa Litografi Vesuviani si occupa da 20 anni dell’inclusione sociale e lavorativa di pazienti psichiatrici ed il progetto – continuano – oltre al Comune e alla Cooperativa, il partenariato dell’ Istituto magistrale cittadino ISS Carlo Levi di , sarà finanziato dal POR Campania 2014/2020 con il supporto alla gestione dei Beni Confiscati, nel quale è stato proposto un progetto di inclusione sociale e lavorativa di 10 pazienti psichiatrici del territorio, di cui 3 saranno ospitati in un progetto di Housing sociale, presso un bene confiscato e affidato alla stessa cooperativa. L’appartamento confiscato diverrà la casa lavoro per un laboratorio di artigianato nel campo della produzione di saponi e candele ecologiche corredate del proprio “marchio” (che sarà registrato) e del proprio pakaging, ideato interamente dai partecipanti al progetto. Sarà coinvolto – affermano – anche il DSM di riferimento.

E’ un progetto di formazione lavoro, e inclusione sociale con gli altri attori del territorio, specialmente i giovani, allievi dell’Istituto Carlo Levi che avranno la possibilità di approcciarsi tramite tirocinii al mondo della salute mentale”.

La nostra Amministrazione – spiega Visconti – è sempre pronta ad arrivare progetti di inclusione sociale, sopratutto per le fasce più deboli ed in difficoltà. Faccio i complimenti a tutta la mia squadra, augurandomi che questo sia sia l’inizio di una serie di iniziative volte all’inclusione sociale. La nostra città – conclude il sindaco – ha sempre le porte aperte per progetto di inclusone”.

A breve, annunciano dall’Amministrazione, verranno messe in campo anche iniziative e progettualità rivolte e donne vittime di violenza.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS