L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica Spettacolo

MARANO. Nella sede di Potere al Popolo le riprese di Querido Fidel: colorato film sul contrasto tra l’illusione e la realtà

Marano: sono iniziate le riprese anche nella sede di Potere al Popolo di Marano/Mugnano/Calvizzano di Querido Fidel, la commedia scritta, prodotta e diretta dalla napoletana Viviana Calò.

Un film low cost, sostenuto anche attraverso il crowfunding, che sperimenta la collaborazione tra Napoli e Bogotà.

Siamo tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del nuovo secolo. Il muro di Berlino è caduto destabilizzando il mondo interno, finora contrapposto tra est e ovest, tra comunismo e capitalismo.

La libertà sembra coincidere con il concetto di libero mercato. Ma c’è un’isola che, seppure tra molte contraddizioni, ancora resiste al capitalismo.

Querido Fidel è ambientato in quest’arco temporale e, attraverso la storia della famiglia Tagliavini, dello scontro fra Emidio, che ha trasformato la sua casa in un piccolo laboratorio di socialismo reale, e suo figlio Ernesto, cultore del sogno americano, dipana una riflessione profonda su due sistemi di pensiero e di valore contrapposti, su due lontane visioni di concepire le relazioni tra gli uomini.

Emidio intrattiene costanti rapporti epistolari con Fidel. Un bel giorno il leader maximo smette di rispondergli.

Così, mentre fuori sta finendo la guerra fredda, dentro le mura domestiche della famiglia Tagliavini e tra i colorati vicoli di Napoli si combatte una battaglia sugli ideali. 

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS