Mugnano: è ormai una settimana che Mugnano è invasa dai rifiuti.

L’immondizia si accumula in ogni strada del paese ed invade ormai (come in foto) via Napoli il corso della cittadina, principale arteria commerciale del paese. Ormai le foto e le proteste invadono i social e i gruppi mugnanesi. Le possibili cause non sono legate stavolta alla protesta dei lavoratori dello Stir di Giugliano ma ad agitazioni dei lavoratori del cantiere di Mugnano che lotterebbero per vedere riconosciuti i propri diritti. Ma le possibile motivazioni non sembrano placare commercianti e semplici cittadini che sono sul piede di guerra dopo 7 giorni in cui come molti denunciano i cumuli aumentano e “non si possono più aprire le finestre e i balconi perché la puzza è diventata insopportabile e gli insetti iniziano a proliferare nella spazzatura, tra formiche, vermi e scarafaggi”.

Una situazione davvero al limite per la quale urge un intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page