L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Ambiente Attualità Politica

NAPOLI. Tombini sigillati al centro storico, rischio allagamenti

Napoli: caditoie e tombini del centro storico coperti da nastro isolante. L’obiettivo è quello di evitare che le blatte possano uscire, ma non si è tenuto conto, evidentemente, del rischio di allagamento che si può correre in seguito alle forti piogge di questi giorni.

Lo rendono noto il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere del Sole che Ride alla II Municipalità Salvatore Iodice: “Durante un sopralluogo che ho effettuato giovedì mattina al centro storico ho avuto modo di notare che alcune caditoie e determinati tombini erano coperti con del nastro isolante. Mi è stato detto che tale soluzione è stata adottata per evitare l’uscita delle blatte dal sottosuolo. Tale manomissione ha però aggravato le difficoltà nel deflusso nelle fogne delle acque meteoriche, contribuendo a provocare gli allagamenti e i pantani che si sono verificati anche in quelle aree durante gli ultimi forti temporali che si sono abbattuti su Napoli. Il problema delle blatte – continuano – va senz’altro risolto ma non è possibile farlo attraverso la copertura delle caditoie che, in molti casi, sono già otturate. Al contrario occorre pulirle tutte in modo da renderle nuovamente funzionali. A tal proposito abbiamo inviato una nota all’Abc chiedendo di creare una task force che si occupi di ripulire tutte le caditoie otturate che si trovano in città”.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS