“Duecento miliardi del Pnrr sono nelle mani di Fitto, il Fondo sviluppo e coesione è nelle mani di Fitto, il fondo complementare è nelle mani di Fitto, la Zes unica è nelle mani di Fitto, il fondo perequativo è nelle mani di Fitto. Come se fosse Churchill, come Camillo Benso conte di Cavour”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel suo intervento ad un’iniziativa a Napoli sul trasporto pubblico.
“Invece con Fitto – ha detto De Luca – l’Italia affonderà nella palude burocratica. Non muoveranno una foglia in termini di investimento in Italia e nel Sud in particolare, sentiamo solo palle. È chiaro l’imbroglio di cui è portatore il ministro che però si presenta bene, come un seminarista. Sembra che noi siamo aggressivi e lui sia buono. Si è fottuto 4 miliardi, ci credo che fa il buono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page