L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Politica Salute Sanità Sociale

VILLARICCA. Gli 11 consiglieri di Opposizione: “Disappunto per l’atteggiamento del sindaco. Sorda alla nostra richiesta di collaborazione, anche noi rappresentiamo la Comunità”

Villaricca: I Consiglieri di Minoranza, a malincuore, comunicano il proprio disappunto per l’atteggiamento posto in essere dal sindaco Punzo.

Il primo cittadino, a fronte di una nostra formale ed ufficiale dichiarazione di disponibilità a collaborare in momento emergenziale di pandemia mondiale, ha inteso limitarsi alla mera comunicazione di atti e decisioni già adottate.

Collaborazione e condivisione non significano di certo mera comunicazione, bensì coinvolgimento nelle scelte, ascolto di proposte e apertura nel processo decisionale. Fermo restando il ruolo e compito esclusivo affidato, per legge, al Sindaco in questi momenti.

Ma il tutto non può intendersi come spettatori succubi di decisioni già intraprese.
Consapevoli del momento di crisi che il nostro Paese sta attraversando a tutti i livelli, ben coscienti delle nostre responsabilità come rappresentanti democraticamente eletti da una considerevole parte di cittadini di Villaricca, consiglieri di tutti i gruppi di minoranza, abbiamo avanzato al Sindaco una serie di proposte e considerazioni, per meglio affrontare e combattere tale situazione di crisi economica, sociale e morale.

Una collaborazione nata dalla cognizione che, in un momento così complicato, non può essere una singola persona a farsi carico di tutte le incombenze decisionali e riflessive. Ma soprattutto con la convinzione che in questo momento tocca a tutti i rappresentanti politici ed istituzionali svolgere al meglio la propria funzione, con responsabilità, aldilà dei colori e degli ideali politici, ancor più in un contesto dove è quasi impossibile svolgere consigli comunali e dare il proprio contributo in pubblica assise.

Con immenso dispiacere abbiamo rilevato una finta accoglienza da parte del Sindaco, che in un primo momento ha mostrato interesse ed entusiasmo per la collaborazione, per poi uscire pubblicamente accusandoci addirittura di sciacallaggio. Ma, nonostante le continue provocazioni, abbiamo continuato per la strada del buonsenso, della responsabilità e della comprensione. Abbiamo preferito la via del dialogo e della collaborazione non anteponendo odio, rancore o inimicizia politica che, invece, traspare lampante in una parte dell’attuale maggioranza verso alcuni componenti di questa parte politica. Tra l’altro trattasi di “personaggi” più volte bocciati dalla politica e che ricoprono ruoli di comando in questa amministrazione senza essere nemmeno eletti dal popolo o essersi sottoposti all’elettorato.

Temevano forse una nuova sonante bastonatura???
Caro sindaco Punzo, così non si può continuare, siamo amministratori e in quanto tali responsabili di quello che accade nel nostro paese. Per noi collaborare significa ragionare insieme, dialogare sulle misure da prendere. Non possiamo pensare che per collaborazione intendiate solo comunicarci le misure da applicare quando queste sono già state deliberate o atti già adottati. Potremmo tranquillamente evincerli dal sito istituzionale.
Questa non è collaborazione, o almeno non quella che noi intendiamo attuare per il bene del nostro paese.

In un momento come questo tutti gli organi democraticamente eletti hanno l’obbligo civile e morale di fare di più, per noi l’aspetto politico viene in secondo piano attualmente. Lei da Sindaco ha il dovere di consentircelo e di ascoltare meno quella parte residuale della sua maggioranza che la costringe a non dialogare come, siamo certi, che anche Lei vorrebbe.

Se poi ci sono ulteriori “motivi politici” che non le consentono tale collaborazione, lo dica chiaramente. Questa parte politica si comporterà di conseguenza e come meglio ritiene, sempre e solo nell’interesse dalla comunità che li ha eletti e che ci onoriamo di rappresentare.

Approfittiamo di questo comunicato per ribadire nuovamente, anche alla sua giunta e a tutti i colleghi consiglieri comunali di maggioranza, che il nostro intento è quello di collaborare, promuove e sostenere le varie iniziative, ma con la possibilità di suggerire idee, spunti di riflessione e migliorie alle iniziative e azioni intraprese o da intraprendere, al fine di semplificare o arricchirne i contenuti.

Infine cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che, da giorni, si stanno adoperando incessantemente affinché si contenga il contagio.

Approfittiamo per ringraziare i dipendenti comunali, patrimonio inestimabile di competenza e cuore nobile, incessantemente all’opera per portare avanti le iniziative messe in campo. Ringraziamo tutte le forze dell’ordine, i volontari di associazioni e gruppi parrocchiali che, nonostante le note difficoltà, non sono arretrati di un passo per sostenere la popolazione in ogni loro bisogno o necessità.
Io posso fare cose che tu non puoi, tu puoi fare cose che io non posso. Insieme possiamo fare grandi cose!”
Cit. Madre Teresa di Calcutta

Comunicato stampa degli 11 consiglieri di Opposizione di Villaricca

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS