Napoli: Al via la trentaseiesima edizione di Navigare, il Salone Nautico Internazionale di Napoli che resterà aperto al molo Luise fino a domenica 20; all’inaugurazione sono intervenute i rappresentanti delle istituzioni accolti da Gennaro Amato presidente della società organizzatrice.

Regione, Comune, Autorità Portuale, Camera di Commercio, CNA e anche la BCC di Napoli hanno avuto, rileva una nota, “un confronto sull’assenza di posti barca e ormeggi. Una probleme che attanaglia gli armatori, costretti a portare altrove le imbarcazioni, i cantieri produttori e le concessionarie di rivendita che non riescono a garantire ai clienti attracchi in città. Il dato attuale prevede che ogni 10 barche prodotte/vendute solo 5 trovano possibilità di ormeggio”.

Se non si trova velocemente una soluzione – ha detto Amato – l’intero comparto e la filiera della nautica subirà una contrazione che porterà molte aziende costruttrici a licenziare dipendenti, il turismo nautico diminuirà con la riduzione dell’indotto che produce sul territorio e si perderanno oltre 1500 posti di lavoro e un fatturato di 450 milioni di euro annui”.

Analisi condivisa dal presidente dell’Autorità Portuale di Napoli Andrea Annunziata: “C’è un aumento significativo dell’economia nel porto ed è assurdo che non aumenti anche la nautica nonostante ci siano le condizioni, ma se dovessi comprare una barca vorrei prima il posto barca. Abbiamo avuto problemi nel passato di restrizioni sul piano ambientale. Con il sindaco e il presidente della Regione ci siamo confrontati su questa storia. Si tratta di continuare il ragionamento con Regione e Comune e chiudere il discorso”.

L’assessore regionale Nicola Caputo, con delega al Mare, rileva: “C’è tanta attenzione del Governo regionale, ma anche delle istituzioni coinvolte, siamo sulla buona strada”. Afferma l’assessore comunale Paolo Mancuso: “Stiamo pensando a soluzioni perché abbiamo tre ipotesi, a est a ovest e qui al centro, soluzioni che possano risolvere o almeno affrontare il problema”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page