L’ex calciatore Ighli Vannucchi ha rilasciato alcune dichiarazioni alla testata sportiva News.Superscommesse.it.  Nell’estratto di questa lunga intervista esclusiva, Vannucchi ha detto la sua sulla vicenda Kvaratskhelia, sotto i riflettori per le dichiarazioni del suo agente e per la volontà del georgiano di cambiare squadra.
Mamuka Jugeli, agente di Khvicha Kvaratskhelia, ha dichiarato che il  georgiano ha intenzione di trovare un’altra squadra, mentre il Napoli ha prontamente ribattuto che i contratti vanno rispettati e che le decisioni sulle sorti future dei propri tesserati spettano al club. Cosa ne pensa Ighli Vannucchi a riguardo?
“Se fossi al posto di Kvaratskhelia mi blinderei al Napoli a vita. La riconoscenza nel calcio è una componente che vale più dei soldi e dei trofei. Lui ha fatto impazzire di gioia tutti i tifosi azzurri e mai potrà essere dimenticato, ma è anche vero che il club gli ha dato la possibilità di farlo diventare subito un grandissimo. Non giocare la Champions può essere frustrante, non lo dubito, ma non deve dimenticare che resterebbe in forza in uno dei club più prestigiosi del panorama calcistico globale. Sono dichiarazioni gravi che possono creare seri problemi anche nello spogliatoio, oltre che ledere l’immagine del calciatore stesso. Le persone demotivate destabilizzano tutti e creano grandi malumori. Il club ha fatto benissimo a ricordare che i contratti vanno rispettati e spero che Conte possa essere il tramite giusto per risolvere questa vicenda molto delicata tra le parti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page