L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Attualità Lavoro Politica Sociale

CAMPANIA. Fase 2, dietrofront di De Luca: libera uscita per i cittadini e sì al take away e al footing

Campania: Dietrofront di De Luca. Dopo l’incontro di merito con la task force e i rappresentanti delle Camere di Commercio della Campania – presenti Ciro Fiola (Napoli), Andrea Prete (Salerno), Tommaso de Simone (Caserta), Oreste La Stella (Avellino) e Antonio Campese (Benevento) – per affrontare la questione della vendita con asporto, il governatore Vincenzo De Luca ha deciso la riapertura all’attività dell’asporto sulla base di queste norme: il servizio viene svolto sulla base di prenotazioni telefoniche o online, il banco vendita sarò posto all’ingresso dell’esercizio commerciale, i gestori sono responsabili del distanziamento sociale e anche di quello di eventuali riders per il delivery, è assolutamente obbligatorio l’uso da parte del personale di mascherine e guanti, il mancato rispetto delle norme comporterà la chiusura per una settimana del locale.

Dopo il vertice, De Luca ha allentato anche altre misure di sicurezze, eliminando le fasce orarie in cui era consentita l’uscita dei cittadini.

Rimane in vigore la fascia oraria tra le 6 e le 8,30 del mattino che viene riservata a quanti intendono svolgere attività sportiva anche con corsa veloce e senza mascherina (jogging), rispettando comunque il distanziamento sociale.

L’unità di crisi regionale ribadisce inoltre che sono consentite le attività di manutenzione e rimessaggio e anche la consegna delle imbarcazioni e trasmette al governo il parere favorevole della Regione allo svolgimento degli allenamenti del Napoli calcio purché vengano garantite pienamente tutte le esigenza di tutela sanitaria.

 

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS