Si chiama ‘Porta Est’ ed e’ un progetto ambizioso di riqualificazione urbana ed ambientale di un’ampia zona del territorio di Napoli.

Dopo la pubblicazione del bando di gara per la progettazione, questa mattina nella sede della Regione Campania a Palazzo Santa Lucia e’ stato illustrato il piano urbanistico di interventi.

Il concorso di progettazione va ad attuare l’accordo di programma siglato nel 2023 dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, da Fs Sistemi Urbani, da Rfi ed Eav per la realizzazione del nodo intermodale di Napoli Garibaldi-Porta Est e la rigenerazione urbana delle aree ferroviarie.
“Siamo partiti finalmente con questo grande progetto di riqualificazione di piazza Garibaldi. Per quel che riguarda gli investimenti della Regione Campania arriveremo a 1 mld di euro”, ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca. “Siamo entrati veramente nella fase operativa del progetto perche’ abbiamo pubblicato la gara per la progettazione della nuova sede della Regione nell’area ferroviaria di Piazza Garibaldi.
Dovrebbe cominciare la prossima settimana il lavoro per la copertura del fascio binario della Circumvesuviana a Porta Nolana e vi sono altri progetti che partono a breve con finanziamenti regionali”.
Tra i progetti il nuovo ospedale Santobono (3milioni di euro) che prevede oltre 500 posti letto. E tra settembre/ottobre partiranno due altri interventi che la Regione ha finanziato: Palazzo Penne che ospiterà la Casa dell’architettura e del design e, a ottobre, il nuovo Conservatorio di San Pietro a Majella.
Per quanto riguarda la nuova sede della Regione Campania (quella attuale sarà sede di rappresentanza) “contiamo di avere un’opera di grande architettura contemporanea”, ha aggiunto De Luca. “Facciamo un concorso internazionale di idee e speriamo di avere una grande firma anche perché vorremmo realizzare a Napoli qualche opera di grande architettura contemporanea sull’esempio di Berlino, Londra, Barcellona per avere un ulteriore elemento di identità moderna di Napoli e di richiamo turistico”.
Il progetto Porta Est prevede anche la realizzazione di un parco urbano in via Galileo Ferraris, luogo di incontro per bambini e famiglie con aree a verde. De Luca ha anche annunciato che il 13 maggio ci sarà l’inaugurazione delle palestre e della nuova pista di atletica alla Stadio Collana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page