Un 50enne di Gragnano rischia il processo per violenza sessuale ai danni di una dipendente. Imprenditore, avrebbe molestato sessualmente una ragazza chiedendo favori sessuali con la promessa di una imminente stabilizzazione del suo contratto precario. La giovane – residente in provincia di Napoli – ha però denunciato l’accaduto.

La Procura di Napoli (inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Raffaele Tufano) ha chiuso le indagini. La denuncia della ragazza, assistita dagli avvocati Federica Tartara e Alexandro Tirelli, era arrivata un mese fa alla polizia. Dipendente con contratto in scadenza di lì a pochi giorni, avrebbe subito prima delle avances, poi palpeggiamenti e baci, con proposte ben più spinte e collegate all’imminente rinnovo del contratto a tempo indeterminato.

La giovane in sede di denuncia ha raccontato come il 50enne avesse preteso di lavorare più a stretto contatto con lei proprio in quei giorni decisivi per la sua stabilizzazione, mettendo in atto una serie di molestie sessuali.

Ad indagini chiuse l’indagato può ora difendersi, chiedere interrogatorio e presentare memorie per provare ad evitare il rinvio a giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page