Il cantante R Kelly è stato ‘correttamente condannato a 20 anni di carcere per le accuse di abusi sessuali a minori’.

Lo ha stabilito una corte federale d’appello di Chicago dopo che il cantante R&B aveva fatto appello contro il verdetto della giuria.

“Siamo delusi dalla decisione ma la nostra battaglia è lungi dall’essere finita”, affermano i legali del cantante, assicurando che seguiranno tutte le strade a disposizione per scagionare il loro assistito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page