Ha eluso per ben 872 volte il pedaggio sulla tangenziale di Napoli, transitando sulle piste Telepass o Viacard al seguito di vetture che erano in possesso dei relativi strumenti di pagamento.

L’automobilista morosa è stata condannata a sei mesi di reclusione per il reato di insolvenza fraudolenta e continuata, al risarcimento del danno, al rimborso dei pedaggi, ed al pagamento delle spese legali.

Lo rende noto la Società Tangenziale di Napoli, autrice della querela, sottolineando che il gip ha emesso nei confronti della donna il decreto penale di condanna, senza contradditorio e senza processo, attesa anche l’abitualità della condotta.
I ripetuti illeciti sono stati accertati grazie al sistema di videosorveglianza in funzione su tutte le piste 24 ore al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page