La donazione periodica di sangue, oltre ad essere un gesto di solidarietà, è anche una forma di medicina preventiva, in linea con la mission di Tennis and Friends.

 DonatoriNati per domani 3 maggio, ha organizzato una raccolta  straordinaria di sangue realizzata in collaborazione con Tennis and Friends – Salute e Sport al Foro Italico, in largo De Bosis. Ad accogliere i donatori, dalle 7.00 alle 11.00, sarà presente personale medico ed un’autoemoteca della Croce Rossa Italiana. Donatorinati e Tennis and Friends – Salute e Sport da venti anni sul territorio nazionale diffonde la cultura della donazione di sangue, avvalendosi di uomini e donne della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco che accompagnano ogni iniziativa di solidarietà.

“Diventare donatore di sangue significa affermare con gesti concreti il valore della vita, contribuendo in modo semplice ed immediato a salvare la vita di una persona. Ritengo, molto importante la collaborazione nata già da qualche tempo con Tennis and Friends – Salute e Sport, perché investire in iniziative sociali genera valore per tutta la comunità e per i giovani, a cui va dato un esempio forte della solidarietà verso il prossimo”, afferma il Presidente di DonatoriNati, Claudio Saltari.

Anche quest’anno DonatoriNati sarà presente con uno stand informativo, nell’ambito della kermesse che si svolgerà a Roma il prossimo Ottobre 2024 sempre al Foro Italico, perché “Chi Dona Il Sangue Dona la vita”.

 “Le donazioni di sangue stanno lentamente riprendendo ma siamo ancora lontani dai livelli prima della pandemia. Per intervenire in contesti emergenziali e chirurgici, e per ottenere farmaci derivati dal plasma, il sangue è di estrema importanza. Donare il sangue non è solo un gesto generoso verso gli altri, ma è anche un’occasione per fare medicina preventiva, dal momento che prima di ogni donazione, vengono svolte le analisi per osservare i parametri, in primo luogo, quelli metabolici. È quindi un doppio regalo quello che si fa: verso gli altri e verso se stessi per la propria salute”, afferma il professor Giorgio Meneschincheri, medico, specialista in medicina preventiva,docente dell’università Cattolica Sacro Cuore di Roma, fondatore e presidente di Tennis and Friends – Sport e Salute.

“Siamo grati all’Associazione DonatoriNati dei volontari della Polizia di Stato e alla Croce Rossa Italiana della collaborazione confermata anche per questa tappa del Tour 2024 di Tennis and Friends – Sport e Salute”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

You cannot copy content of this page