L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Editoriale Politica

POLITICA. Renzi lascia il Pd, sui territori si aprono clamorosi scenari

Roma: che Matteo Renzi avesse in mente di abbandonare il Pd era chiaro da tempo. Farlo, però, pochi giorni dopo l’“accordo” di governo fra i dem e il M5S denota sempre più la brama di comando dell’ex premier. La mossa effettuata, infatti, mette Renzi e i suoi nella posizione di poter dettare le condizioni per far funzionare la nuova alleanza con un discreto potere contrattuale.

Quello che però ci si domanda, è quanto questa scelta possa avere ripercussioni anche nelle decisioni che verranno prese nei vari territori e in vista delle prossime tornate elettorali.
Se già da ieri, infatti, si parlava di accordi civici in alcune regioni fra 5S e Pd, questa ipotesi adesso sembra particolarmente percorribile, creando davvero qualcosa di “nuovo” da opporre alla ascesa, che negli ultimi giorni sembra essere rallentata, della destra.

Salvini, d’altronde, adesso avrà un argomento in meno da trattare. Se prima, infatti, il suo bersaglio preferito erano Renzi e il suo mal governo, adesso l’ex Ministro degli Interni dovrà trovare altri punti su cui attaccare i suoi ex amici pentastellati e il nuovo Pd.

Tornando nei nostri territori, infine, ci chiediamo quali ripercussioni potrà avere questa decisione. In diversi Comuni dell’area nord di Napoli, infatti, governano coalizioni di centro-sinistra, all’interno di alcune è ben presente anche il Partito Democratico. Ci chiediamo quindi se anche qui i renziani abbandoneranno la barca seguendo l’ex sindaco di Firenze oppure come Lotti e Calenda continueranno la militanza nel partito di Zingaretti. E, soprattutto, come si comporteranno adesso i consiglieri eletti. Continueranno, come promesso da Renzi ad appoggiare il governo, oppure ne approfitteranno per smarcarsi e seguire la propria strada?

Insomma, saranno giorni molto interessanti ed intensi, non solo per capire quali saranno gli scenari nazionali, ma anche per scoprire quali conseguenze ci saranno nelle varie realtà locali.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
You cannot copy content of this page
YouTube
RSS